Scontri Piacenza,scarcerato 3/o imputato

E' stato scarcerato anche il terzo imputato nel processo per la violenta aggressione ai danni di un carabiniere lo scorso 10 febbraio a Piacenza durante una manifestazione dei centri sociali e degli antagonisti contro CasaPound. Giorgio Battagliola, detto "il Brescia", cuoco 29enne di Bussoleno (Torino) e noto negli ambienti degli attivisti No Tav, ha ottenuto gli arresti domiciliari. Il processo ai tre imputati per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali (gli altri due sono il modenese Lorenzo Canti e Moustafa Elshennawi, egiziano) è iniziato l'altro ieri in tribunale a Piacenza, dove il difensore di Battagliola aveva chiesto in aula al giudice la concessione degli arresti domiciliari anche per il 29enne. Il giudice ha accolto la richiesta di alleggerimento della misura cautelare e quindi ora il giovane non si potrà muovere dalla sua abitazione. La prossima udienza è stata fissata il 6 giugno.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lungoparma
  2. Il Giorno.it
  3. Lungoparma
  4. QuiBrescia.it
  5. Il Piacenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Daniele po

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...